Collaborazioni e Partnership

Specialisti di fama mondiale 


Nel 1992 il Dr. Buratto inizia il sodalizio col Prof. Antonio Volpe, chirurgo ortopedico presso il Policlinico di Abano Terme (Padova) Past President della Società Italiana di Chirurgia del Piede e Caviglia. Con lui viene sviluppata la prima scarpa post operatoria in talismo con protezione all’avampiede, copiata e riprodotta, diventata gold standard a livello mondiale. Oggi col Prof. Volpe si è iniziato un nuovo progetto legato al piede reumatico.

Nel 1994 la collaborazione col Prof. Luigi Uccioli (Università Roma Tor Vergata di Roma) porta alla presentazione del primo studio mondiale sull’utilità delle scarpe per il piede diabetico.

Nel 1997 iniziano i rapporti col mondo dei podiatri americani, a partire da quella con il Prof. Alan Shaw. Rapporti che, con un ciclo di seminari supportati dal Dr. Massimo Toffolo, portano avanti la tecnica della neutra sotto astragalica per la realizzazione dei plantari.  

La collaborazione col mondo dell’ortopedia statunitense continua ancora con i corsi sul piede diabetico e biomeccanica col Dr. Bob Frykberg, formal president del gruppo dei podiatri.

Nel mondo dell’ortopedia la collaborazione più pregnante è con il Prof. Sandro Giannini - SICOST (Società Italiana Chirurgia dell’Osteoporosi) e past president mondiale, con il quale sono stati realizzati vari studi di biomeccanica dal piede diabetico in collaborazione anche con il laboratorio coordinato dall’Ing. Leardini e dalla Dott.ssa Berti. Assieme a questo team si è occupato inoltre dello studio della scarpa ideale per l’attività fisica dei piedi a rischio.

Di particolare rilevanza internazionale è lo studio 2012/2014 sul TD, tutore per la post chirurgia dell’alluce valgo, che permette lo scarico e il cammino senza l’ausilio delle stampelle.

Di ulteriore rilevanza vi è il rapporto decennale col Prof. Carlo Caravaggi, opinion leader mondiale, e lo studio realizzato con uno dei padri del piede diabetico, il Prof. Ezio Faglia, sul tutore di scarico Stabil D che ha avuto riconoscimento mondiale con pubblicazione sulla rivista Diabet Care.

La continua collaborazione internazionale con il Prof. Andrew J.M. Boulton Presidente di Easd (European Association for the Study of Diabets), e con la coordinatrice mondiale di Educazione del Gruppo Piede IDF/DFSG Kristien Van Acker, è stata affiancata in Italia dal lavoro del Prof. Caravaggi, del Dr. Enrico Brocco, del Dr. Roberto Da Ros, del Dr. Daniele Simonetti e del Prof. Luigi Uccioli, e ha prodotto nel 2014 la presentazione di un documento miliare nella prevenzione delle complicanze del piede diabetico: il Triage.

Partnership

Podartis e Vibram

Vibram è un marchio storico, il primo ad avere sviluppato le suole in gomma, attualmente  leader mondiale nella produzione di suole. Nel 2007 nasce la partnership fra Podartis e Vibram. L’obiettivo comune è studiare e sviluppare materiali altamente performanti per le persone con piedi problematici.
A oggi i risultati sono importanti: la creazione Diapod e Vipod, due innovativi materiali dalle caratteristiche dermocompatibili eccezionali e la realizzazione di specifiche suole per le calzature Podartis che, basandosi sulla concezione biomeccanica di Podartis e sul know-how tecnico di Vibram, garantiscono una stabilità ottimale in ogni condizione d’utilizzo. 

Podartis e Podiatech-SIDAS

SIDAS, azienda francese nata nel 1975, trae la sua forza da quattro valori fondanti: innovazione, passione, performance e impegno. Dalla sinergia tra Podiatech, divisione ortopedica del gruppo Sidas, e PODARTIS, nascono le soluzioni tecnologicamente più avanzate per ogni piede, per ogni attività, per ogni giorno.
L’offerta PODARTIS – Podiatech apre al professionista una gamma di soluzioni di altissima qualità: plantari semilavorati, materiali e apparecchiature per la realizzazione di plantari con tecniche differenti.

Podartis e Novel

Novel è leader mondiale tedesco nelle analisi biometriche e nello studio della distribuzione del peso corporeo sulle calzature. Questo è uno dei laboratori dove Podartis testa le sue calzature. I test realizzati studiano le pressioni a cui è sottoposto il piede durante il passo. Grazie ai risultati ottenuti Podartis progetta le sue calzature e in particolare la linea dedicata al piede diabetico, dove ancora di più è fondamentale una corretta distribuzione del peso.

Podartis e OPED Gmbh

La filosofia condivisa da Podartis e OPED è quella di mettere il paziente in grado di camminare il prima possibile. Non si tratta semplicemente di vendere un prodotto, ma di assistere il paziente e il venditore con l’esperienza accumulata nel trattamento del piede diabetico in fase acuta.
I prodotti OPED sono sviluppati e prodotti in Germania, con un’attenzione particolare alla sostenibilità ambientale e al riciclo dei componenti al termine della vita del prodotto.

 

 

 

Trova il rivenditore piĆ¹
vicino a casa tua

TROVA RIVENDITORE