ESTATE E MALATTIE REUMATICHE, COSA FARE?

04/04/2019

Esposizione solare e malattie reumatiche? Si grazie ma con moderazione.

Con il termine reumatismo si indica un insieme di sintomi che riguardano il sistema articolare.

Si manifestano con dolore articolare, rigidità muscolare, rigidità ed eventuale gonfiore con cute calda ed arrossata.

Visto l’avvicinarsi del periodo estivo e quindi del caldo è bene conoscere quali sono i consigli per affrontare questo momento dell’anno con tranquillità e “sicurezza”.

Il malato reumatico è fragile, ma con ciò non deve vivere limitando la propria libertà.

Preferibilmente è consigliata la vacanza in montagna, dove grazie al clima secco si ha un beneficio per la sintomatologia, associando anche una moderata attività fisica con calzature adeguate, plantari e calze studiate appositamente per le deformità a livello podalico.

Tra le patologie reumatiche più diffuse c’è l’artrosi (degenerativa) quella con percentuali più alte, infatti circa 2 milioni di italiani ne soffrono. Anch’essa comporta alterazioni a livello del sistema articolare, prevalentemente alle articolazioni del ginocchio e anca, ma anche a livello del piede e della spalla; se si predilige la vacanza al mare possiamo approfittare per fare delle nuotate in mare, (sempre nelle ore meno calde) approfittando delle caratteristiche fisiche dell’acqua e quindi facendo un’attività fisica più “leggera”.

Fanno parte delle malattie reumatiche anche l’artrite psoriasica dove addirittura l’esposizione solare è terapeutica (ma pur sempre con moderazione) mentre nel lupus eritematoso sistemico (LES) l’esposizione solare può essere anche dannosa, perché i raggi ultravioletti possono riattivare la malattia.

È opportuno associare anche una dieta corretta a base di frutta e verdura evitando bevande alcoliche che possono andare in conflitto con la terapia farmacologica.

Calzature a suola biomeccanica well-walk per ottenere un risparmio energetico durante l’attività e preservando la limitata mobilità articolare tipica della malattia reumatica, con tomaia auto modellante e priva di cuciture interne.

*suola well-walk: permette lo svolgimento del passo completo in economia articolare sulle articolazioni della caviglia anca e ginocchio 

Importante preservare anche la cute (soprattutto nell’artrite psoriasica e nel LES) utilizzando calze che riducono lo sfregamento cutaneo e  abbiano un effetto antimicotico; e nelle zone dove sono presenti deformità che possono creare lesioni o sfregamenti utilizzare creme protettive.

Altri articoli

REUMATISMI

14/06/2019

Le malattie reumatiche sono oltre cento: sono classificate per natura, sintomi e complicanze, inoltre in base al meccanismo di azione possono essere infiammatorie o degenerative. Colpiscono prevalentemente il sistema muscolo scheletrico che è ...

Leggi tutto

SPORT AL FEMMINILE

28/05/2019

Quale attività sportiva per le donne? Fare sport come sappiamo è la miglior medicina, ciò vale per tutte le persone di entrambi i sessi e per tutte le fasi d’età; ovviamente bisogna tenere conto dell’et&agrave...

Leggi tutto

L'ATTIVITÀ FISICA IDEALE PER GLI ANZIANI

08/05/2019

L’attività fisica può prevenire molti problemi di salute; praticare attività fisica regolarmente è una delle cose migliori che gli anziani possano fare. Con l’invecchiamento molti apparati riducono la propria ...

Leggi tutto