CONSIGLI PER RIPRENDERE L'ATTIVITÀ FISICA DOPO TANTO TEMPO

27/09/2017

Per ricominciare un’attività fisica senza stress, dopo essere stati tanto tempo fermi, bisogna procedere per gradi e allenarsi per mezz’ora tre volte a settimana.

L’allenamento graduale e la costanza mettono in moto l’organismo senza sottoporlo a grossi sforzi, agevolando l’attività cardiovascolare e i muscoli senza affaticarsi o causare danni alla salute.

Un allenamento che può favorire una ripresa in tempi brevi è anche la camminata veloce per abituare il corpo a sostenere gli allenamenti. E’ consigliabile cominciare con almeno 20 minuti per volta, fino a raggiungere un’ora di camminata. Dopo aver svolto quest’attività per almeno due settimane, è possibile inserire 10 minuti di corsa ogni 20 minuti di camminata veloce.Nel giro di un mese, il corpo sarà pronto a riprendere la corsa senza aver subito alcun tipo di affaticamento.

Importante è darsi obiettivi facili da raggiungere, per non incorrere in possibili cali motivazionali. I piccoli successi raggiunti stanno alla base del processo di allenamento. Ogni passo superato è fondamentale per non desistere. Traguardi facili per trarne soddisfazione e impegno.

Inoltre è preferibile fare allenamento in un ambiente gradevole e accogliente, che metta a proprio agio le persone e crei armonia fra di loro. Praticare attività fisica respirando all’aria aperta è una delle migliori soluzioni.

 

Altri articoli

CAMMINARE CON I BASTONI: IL NORDIC WALKING

03/10/2017

Capita quasi quotidianamente di vedere persone di tutte le età camminare con 2 bastoni anche in città...questa disciplina sportiva è il nordic walking. Rispetto alla normale camminata, in questa attività sportiva (riconos...

Leggi tutto

LA CELLULITE: L'INCUBO DI TUTTE LE DONNE

20/09/2016

Dalla casalinga di alla star di Hollywood è l’incubo di tutte le donne,  la cellulite:  è un aumento di volume delle cellule adipose, ovvero di un accumulo di grassi in zone specifiche e circoscritte, prevalentement...

Leggi tutto

ATTIVITÀ MOTORIA E SOVRAPPESO

09/09/2016

In Italia più del 40% dei pazienti è in sovrappeso. Le cause principali sono da attribuire a uno stile di vita sempre più sedentario, e al consumo di cibi cosiddetti spazzatura, inoltre un peso eccessivo, rispetto al peso ideale...

Leggi tutto