LA DISTORSIONE ALLA CAVIGLIA

06/03/2018

Si stima che ogni girono circa 5000 persone in italia abbiano una distorsione, il 20 % riguarda gli sportivi, mentre il 30% sono recidive, dovute a traumi  precedenti non trattati in maniera adeguata.

Il distretto anatomico più colpito è quello dell’articolazione della caviglia (composta da mortaio tibio-peroneale e dall’astragalo)

Che cosa è una distorsione?

La perdita momentanea ed incompleta dei rapporti articolari fra due capit articolari.

I traumi discorsivi, si dividono in ACUTI ( scontro di gioco, urto) o CRONICI (dopo carichi notevoli prolungati)

Quali sono i sintomi?

Dolore vivo, localizzato a livello del malleolo peroneale (anteriore), tumefazione (segno di rottura di qualche arteriola),limitazione funzionale causata dal dolore fino ad impotenza 

Classificazione.

Grado 0: no rotture legamentose

Grado 1: rottura di un legamento (peroneo astragalico anteriore)

Grado 2: rottura di due legamenti (peroneo astraglico anteriore e peroneo calcaneare)

Grado 3: rottura di tre legamenti ( peroneo astragalico anteriore, calcaneare, e perone astragalico posteriore) 

Quale trattamento?

Nella fase acuta si va ad immobilizzare l’arto leso, applicare ghiaccio e comprimere al zona interessata (utilizzando anche calze compressive ) in modo da contenere l’edema; mentre nella fase cronica, nelle mani di un fisioterapista esperto, si eseguono dei trattamenti in modo da ridurre l’edema e il dolore, fino a recuperare l’articolarità e la forza muscolare.

Il tempo necessario per il recupero funzionale completo, varia da 3 a 5 settimane , circa 4-7 settimane per tornare al lavoro e 10 settimane per ritornare all’attività sportiva, ovviamente i tempi sono stabiliti in base al grado di distorsione

Altri articoli

L'ESERCIZIO FISICO, PER DORMIRE MEGLIO.

18/05/2018

L'attività fisica è universalmente considerata dai medici di tutto il mondo come il rimedio naturale contro centinaia di patologie differenti. Aiuta a prevenire le malattie cardiache e circolatorie ed è consigliato a soggetti...

Leggi tutto

DEPRESSIONE, ANSIA, STANCHEZZA? MUOVITI MUOVITI

08/05/2018

Giornate stressanti, disturbi d’ansia, spossatezza, qual è la miglior medicina? Il MOVIMENTO  Il movimento e l’attività fisica rappresentano un toccasana per il nostro organismo, sia per quanto riguarda l’aspetto...

Leggi tutto

FARE ATTIVITA' FISICA CON IL DIABETE È IMPORTANTE

17/04/2018

La macchina umana è fatta per stare in movimento e  mantere la posizione eretta, l’apparato locomotore dell’organismo umano rappresenta circa il 70% della massa corporea; non muoversi significa far arrugginire il sistema e qui...

Leggi tutto